Info metano e GPL


Cosa sapere...

1. SCADENZA REVISIONE DELLE BOMBOLE 

2. SANZIONI PER OMESSA REVISIONE DELLE BOMBOLE

3. CONOSCERE LA DATA DI SCADENZA

4. IN COSA CONSISTE LA REVISIONE? 

5. RILASCIO DOCUMENTAZIONE AL TERMINE DELLA REVISIONE

6. CALCOLO RISPARMIO GPL

 

___________________________________________________________________________________________________________

 

 

 

 

1. Scadenza revisione delle bombole


BOMBOLE METANO:
La Revisione delle bombole va eseguita per legge:

- Ogni 4 anni:
Per bombole omologate secondo la norma europea ECE/ONU R110.
Sono installate su vetture immatricolate dalla casa costruttrice con impianto a benzina/metano sin dall'origine e sulla carta di circolazione. Alla voce P3 (tipo di alimentazione) compare la dicitura B/MET o Metano.
Esempio: Fiat serie Natural Power, Volkswagen Touran Ecofuel

- Ogni 5 anni:
Per bombole omologate secondo la norma nazionale.
Sono installate su vetture che in origine hanno la sola alimentazione a benzina e solo in un tempo successivo vengono dotate di un impianto a Metano (le così dette “aftermarket”).
Sulla carta di circolazione e’ presente un tagliando di aggiornamento che riporta le caratteristiche dell’impianto


BOMBOLE GPL:

La SOSTITUZIONE va eseguita per legge:

AL TERMINE DEL DECIMO ANNO, calcolato dall’anno di costruzione delle bombole, sia per veicoli che ne sono già dotati sin dall’origine, sia per i veicoli che hanno montato l’impianto Gpl in tempi successivi.
Viene montata una bombola nuova e viene aggiornata la carta di circolazione del veicolo dopo il collaudo in motorizzazione

 

 

 

 

2. Sanzioni per omessa revisione delle bombole

La mancata revisione delle bombole a Metano dopo la scadenza di validità di 4 anni
e la mancata sostituzione delle bombole GPL dopo il 10° anno comportano:

- Impossibilità di viaggiare, in quanto ai distributori è vietato fare il rifornimento a veicoli con bombole scadute.
- Impossibilità di effettuare la revisione periodica del veicolo, nel caso in cui la revisione delle bombole Metano/GPL installate
  risulti essere scaduta.
- Sanzioni: multa da 169 a 594 euro a norma dell’art. 80/14 del Codice della Strada
  (piu' ritiro della carta di circolazione se fermati in tangenziale od autostrade e fermo amministrativo del veicolo)

 

 

 

 

3. Conoscere la data di scadenza?

Per tutti i veicoli immatricolati con alimentazione a Metano sin dall’origine dalla casa costruttrice, la prima scadenza cade al 4° anno, dalla data di immatricolazione del veicolo e pertanto coincide con la sua prima Revisione Periodica.
Esempio: data immatricolazione 17/07/2011
Revisione veicolo & bombole a Luglio 2015

Se è già stata effettuata la prima Revisione periodica veicolo e revisione Bombole Metano,
per conoscere l’effettiva data di scadenza delle bombole Metano verificare tra i documenti del veicolo la presenza del cartellino rilasciato dal Comitato Fondo Bombole Metano (CFBM) come mostrato nell’esempio sottostante:


Verificare l’apposito tagliando posto nello sportello di rifornimento come da foto seguente:

 

imma 2

 

 

 

 

 

4. In cosa consiste la revisione

La revisione, effettuata unicamente presso i centri CFBM di Bologna e Jesi, si articola in 4 controlli:

1 - Pesatura di ogni singola bombola

2 - Controllo visivo: per valutare eventuali difformità esterne

3 - Collaudo con ultrasuoni: per verificare eventuali micro-difetti e rotture altrimenti impossibili da valutare dall’occhio umano

4 - Collaudo a pressione: prova di resistenza idraulica ad una pressione superiore a quella massima durante la fase di rifornimento presso la stazione di servizio

Il mancato superamento anche di una sola delle prove comporta la rottamazione della bombola.

In questo caso il CFBM provvede alla sostituzione gratuita con altra analoga efficiente.

 

 

 

 

5. Rilascio documentazione al termine della revisione

Alla fine dell’attività di verifica viene rilasciato il cartellino Fondo Bombole Metano con la nuova scadenza
ed il timbro dell’ installatore comprovante l’esecuzione della verifica.

Il cartellino deve essere conservato insieme alla Carta di circolazione in quanto risulta essere l’unico documento comprovante la verifica.
Dovrà essere esibito ogni qualvolta richiesto dalle autorità competenti o dal personale addetto al rifornimento nelle stazioni di carburante.


Di seguito un esempio del cartellino:

imma 1

 

Bollino autoadesivo CFBM:
Questo bollino autoadesivo, rilasciato dal CFBM, viene posto generalmente sullo sportellino di rifornimento metano per dar modo al personale di servizio dei distributori di verificare in modo agevole la data di scadenza della verifica delle bombole. Di seguito un esempio:

imma 4

 

 

 

 

 

6. Calcolo Risparmio GPL

 


Nell'acquistare una nuova vettura bisogna selezionarla in base ai chilometri percorsi annualmente ed al tipo di carburante, per ottenere un buon risparmio la scelta migliore è il GAS (GPL O METANO ).
Calcola tu stesso la differenza del costo di percorrenza annuale tra Benzina, Gasolio, GPL e Metano.
Inserisci i chilometri percorsi annualmente, poi i consumo ( Km/litro ) della tua auto e fai click su "Calcola risparmio".
Chi installa un impianto a GPL Metano risparmia da subito sul costo del carburante.
I costi dei carburanti - media nazionale - sono aggiornati al 03 - maggio - 2014
 Costo carburanti                                                                                                 Tova prezzo il prezzo dei carburanti su www.prezzobenzina.it
 
  € /litro € /litro € /litro € /kg
 Km annui percorsi Consumi: Km litro a BENZINA
 
Calcolo dei Consumi e relativi costi
  Benzina Gasolio GPL Metano
Consumo specifico Km/Litro
Fabbisogno totale Litri
Totale spesa annua €  €  €  € 
Spesa media mensile €  €  €  € 
Costo al Km €/Centesimo €  €  €  € 
Confronto su base annua
Risparmio annuale
GPL sulla benzina GPL sul gasolio Gasolio sulla benzina Metano sulla benzina Metano sul gasolio Metano sul GPL
€  €  €  €  €  € 
 %) (%) (%)  %)  %) (%)
Risparmio mensile
€  €  €  €  €  € 
Note:

1 ) Il calcolo tiene solo in considerazione il consumo scritto dall'utente ed i chilometri percorsi con un litro di carburante. Non tiene conto del costo di trasformazione.

2) Per quanto concerne il Metano , il calcolo è stato fatto considerando 1 Kg di metano pari a 1,6 Kg di benzina, essendo diverso il peso specifico e vendendosi il Metano a Kg e non a litri.

Poi abbiamo riportato il consumo a litri/km indicato.

Molti infatti erroneamente pensano - soprattutto coloro che non hanno l'abitudine di usare il Metano per la propria auto - che il prezzo esposto sia "litro" oppure che 1 Kg = 1 Litro, ma non è così. 

A titolo esemplificativo se il Metano costasse 1,00 Euro/Kg. bisognerebbe considerare il consumo litri/km considerando il prezzo del Metano pari a 0,800 Euro/litro. 

Noi indichiamo il prezzo correttamente con l'unità di misura indicata in colonnina ma il calcolo del consumo e parametrato al litro per praticità di confronto.

3)
 In merito al gasolio il calcolo è indicativo relativamente ad un parametro di controllo di costo/consumo, non essendo - ancora - trasformabile un'auto con un motore diesel (cioè alimentato a gasolio). 

Sostanzialmente il "dato gasolio" è per dare all'utente una quantificazione del confronto costo/annuo tra i vari carburanti di un dato veicolo di cui è noto il consumo/km e che si pensi percorra un dato chilometraggio ipotizzato dall'utente. 

Le riviste specializzate riportano i parametri di consumo per chilometro per quasi tutte le auto in vendita.

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorarne l'esperienza d'uso del navigatore. Utilizzando questo sito accetti i nostri cookie, così come descritto nella policy. Link alla Politica normativa cokie